venerdì 20 marzo 2020

Osservatorio in postazione fissa

Finalmente ho realizzato il mio osservatorio astronomico casalingo. E' stato un lavoro di accumulo di componenti ed esperienza durato molti anni, anzi oserei dire decenni, doto che sono appassionato di astronomia da ancor prima che iniziassi a camminare! Dopo tanto progettare è stato possibile mettere insieme qualcosa di pronto all'uso. Infatti negli anni precedenti l'attività astronomica era svolta in montagna e per carità, in alta quota il cielo è impagabile, terso. In pianura non sarà mai possibile raggiungere tale visibilità. Con un rapporto però favorevole tra benefici e disagi la soluzione 'a portata di mano' vince. Si perché terminare la giornata lavorativa, caricare l'auto con tutti gli strumenti e nel mio caso con un telescopio montato con una mole di 100kg è qualcosa di laborioso e duro da portare avanti. Si è vero la passione ha la meglio su tutto e se un hobby piace allora si è disposti a raccogliere tutto per spostarsi sulle vette più alte, facendo osservazione/fotografia astronomica. Con i dovuti accorgimenti però è possibile ottenere grandi soddisfazioni anche dalla pianura grazie ad una postazione astronomica fissa.
Pertanto è stato piazzato un solido basamento sul quale ancorare il pesante strumento da 30cm di diametro. Poi con l'aiuto del mio inseparabile amico astrofilo Sergio è stata costruita una pedana in ferro sulla quale fissare tutto l'imbollunamento. Da qui la testa equatoriale che permette di allinearlo all'asse terrestre per compensarne la rotazione... E ancora lo strumento vero è proprio, cercatore, un rifrattore in parallelo per astrofotografia, cavetterie varie e computer per la gestione. Insomma anche se tutto amatoriale la postazione presenta caratteristiche degne di un osservatorio professionale.
Tutto questo lavoro andrà a beneficio del Gruppo Amici Astrofili Valle Po, con i quali vengono fissati appuntamenti per l'osservazione del cielo. La postazione Enviese qui descritta andrà a sommarsi alla baita già in uso nei pressi di Pian Muné. Con la speranza che tutto questo disastro del Corona Virus passi al più presto, invito ogni appassionato a contattarci su Facebook per aggiornasi sulle prossime attività a tema scientifico, non appena le attività riprenderannno.
Cieli sereni.
Bertinetto Bartolomeo Davide

Fasi di assemblaggio:
Basamento

Base metallica

Testa equatoriale

Telescopio da 30cm

Alcuni contrappesi

In bolla

Componenti vari

 
Impacchettato dopo l'uso



Nessun commento:

Posta un commento